La Puglia, distesa fra due mari, è il posto ideale per una vacanza al mare, uno dei principali motivi per visitare la Puglia infatti sono i chilometri di spiagge sabbiose o rocciose con un’acqua cristallina e il cielo azzurro, da Torre dell’Orso a Santa Maria di Leuca, Gallipoli o il Gargano, per una vacanza che conquista.

La Puglia fu terra di conquiste e le civiltà hanno lasciato le loro tracce fin dalla preistoria, dalla Grecia fino al Rinascimento e al barocco. In ogni angolo di questa terra si trovano vestigia che arricchiscono una vacanza pugliese. Visitare la Puglia vuol dire scoprire una natura amabile senza contaminazioni, dai parchi del Gargano e alle Murgie, nelle riserve marine come Torre Guaceto e molti altri paesaggi naturali da togliere il fiato.

Infine altro motivo per visitare la Puglia è per la sua gastronomia, fatta di semplicità e genuinità, legata ai prodotti della terra nelle diverse stagioni. La pasta fatta in casa si unisce alle verdure e all’olio per inventare piatti magnifici, arricchiti dalla carne o dal pesce che ne esaltano il sapore vincente.

Salentu: lu mare, lu sole, lu ientu

Nei viaggi in Puglia non può mancare un giro del Salento, terra dal clima sempre gradevole e dall’accoglienza generosa. Partiamo da Lecce, capitale del barocco pugliese. I palazzi decorati da fregi e simboli fanno da sfondo alle eleganti vie della città, passeggiando per Lecce ci immergeremo nelle calde note degli eleganti palazzi barocchi in pietra leccese tra i fasti dell’antica città romana Lupiae e gli splendori delle chiese barocche. Lecce è una vera e propria città d’arte che custodisce il patrimonio storico artistico di diverse popolazioni e culture. Visita del centro storico d’impronta barocca, dove si rimane incantati dall’effetto visivo della “pietra leccese”, una pietra dorata utilizzata per la costruzione dell’antico centro abitato, che crea un effetto lumino inconsueto. Da visitare la Piazza Sant’Oronzo, dominata dal famoso obelisco; la Chiesa di San Matteo; la Chiesa del Rosario; la Chiesa di Santa Croce, considerata una delle rappresentazioni barocche più importanti; l’anfiteatro romano del II secolo in ottimo stato di conservazione; la Villa Comunale con i suoi incantevoli giardini, la maestosa Piazza del Duomo, circondata da notevoli palazzi barocchi.

Dopo Lecce proseguiamo per Otranto, porta d’Oriente, antico centro del Salento, di origine greca e punto più orientale della penisola italiana. La città, fu a lungo il punto nodale dei contatti fra Oriente e Occidente, perché porto più vicino alla Grecia. Per centinaia di anni avamposto bizantino in terra di Puglia e centro culturale e artistico dell’intera regione. Illuminata dal riverbero del sole che accende i colori della pietra viva di questo borgo adagiato su una baia color turchese. Potremo ammirare l’imponente mosaico del XII secolo sopravvissuto interamente alle incursioni turche del quattrocento. La città, quasi interamente cinta da mura su cui si apre la Porta Alfonsina, attraverso la quale si accede al centro storico dominato dalla Cattedrale con la Cappella dei Martiri, la cripta ed il mosaico.

Gli eventi più famosi della Puglia

Gli eventi più famosi della Puglia
Gli eventi più famosi della Puglia

Tra le più celebri fra le festività in Puglia ci sono il Carnevale di Putignano, la Festa di San Nicola di Bari e la Disfida di Barletta. Uno degli imperdibili eventi in Puglia è la Notte della Taranta di Melpignano, un festival musicale che si svolge ad agosto a base di pizzica e tarantelle che coinvolge gente da tutta Europa e artisti di grande livello, trascinati dal ritmico ballo per tutta la notte.

Articoli consigliati