L’Italia è così piena di mete turistiche che non basta una vita per scoprirle tutte. In questo articolo ci soffermeremo sul Lazio, andando a scoprire la maestosa Roma e non solo, il Lazio è pieno di mete poco note, borghi antichi, siti archeologici, città che meritano di essere visitate!

Roma e i Castelli Romani

Nella lista dei viaggi in Italia più belli e da fare almeno una volta nella vita non può non includere Roma con tutte le sue bellezze storiche. La Città è un concentrato di meraviglie che hanno affascinato i viaggiatori di tutti i luoghi e di tutti i tempi.

Iniziate il vostro tour dal Colosseo, patrimonio UNESCO inserito tra le Nuove sette meraviglie del mondo, poi proseguite lungo la Via dei Fori Romani, fate un saluto all’Altare della Patria, lanciate una monetina nella Fontana di Trevi o se preferite mettetevi in posa sulla Scalinata di Piazza di Spagna per poi correre a casa del papa in Piazza San Pietro. Ma la Città Eterna è immensa quindi merita un articolo dedicato solo ad essa per scoprirla in tutto il suo splendore.

Roma offre tantissime cose da fare, vedere e mangiare ma la zona dei Castelli non è da meno: il nome Castelli è legato alla presenza sul territorio di un importante numero di ville e castelli appartenenti alle famiglie feudali romane, che in molti casi oggi possono essere visitati. Nel visitare questa zona, da non perdere è Ariccia con un tour delle osterie dove assaporare la vera porchetta, Frascati e la sua terrazza su Roma, Castelgandolfo e il suo lago, Nemi con le sue botteghe artigiane e Genzano, famosa per l’Infiorata di giugno.

Viterbo e Civita di Bagnoregio

È la città dei papi, delle terme e delle nocciole. Ma anche dell’Università della Tuscia e della Macchina di Santa Rosa, una torre illuminata, alta 30 metri e pesante 5 tonnellate, che nella notte del 3 settembre viene trasportata per le strade del centro dalla forza umana di centinaia di Facchini. Questa celebrazione patronale rende la città di Viterbo unica al mondo, ed assolutamente da visitare, è anche famosa per la sua festa dei fiori di San Pellegrino, un quartiere medievale che non ha nulla da invidiare ai fantastici borghi toscani.

Viterbo e Civita di Bagnoregio
Viterbo e Civita di Bagnoregio

La magica Civita di Bagnoregio, è un piccolo borgo in provincia di Viterbo, conosciuta anche con l’appellativo di “città che muore”, perché posta in cima ad una collina argillosa, i cui fianchi stanno lentamente franando.

Il Litorale Laziale Basso

La zona costiera del Lazio, che ha come capoluogo Latina, è una delle mete imperdibili per chi ama buon cibo e mare. Da non perdere Gaeta con la sua montagna spaccata e il favoloso Giardino di Ninfa, da associare alla visita del Castello di Sermoneta.

Se amate il mare, Sperlonga è una delle località balneari più belle d’Italia. Un mare da cartolina si sposa con la storia, la tradizione e la cultura di un affascinante borgo costiero che nel suo centro storico ospita il Museo Archeologico Nazionale e la Villa di Tiberio.

Di fronte alla costa laziale vi è un bellissimo arcipelago di isole, quello ponziano, costituito dalle vicine e più piccole Palmarola, Gavi e Zannone. Ponza è un’isola bellissima, una delizia bagnata dalle acque del Tirreno, il Frontone, Chiaia di Luna, Cala Inferno e Cala Fonte sono alcune delle spiagge più belle che potrete visitare. Fate un giro dell’isola sul gozzo e a fine giornata esplorate le viuzze del centro alla ricerca di un buon ristorante di pesce per la cena.

Articoli consigliati